Aggiornamenti

La psicopatia è caratterizzata da comportamenti antisociali persistenti, impulsività e tratti egoistici.

Sebbene nell´immaginario collettivo la figura dello psicopatico sia quella dei serial killer spesso individui con caratteristiche psicopatiche non sono criminali ma vivono vite piuttosto ordi...

Ulteriori informazioni
Call now

La demenza di Alzheimer è una malattia cronica, progressiva e irreversibile del cervello caratterizzata da declino della memoria, dell´apprendimento, della capacità di ragionamento e da altri sintomi fra cui stati di confusione, cambiamenti di umore e disorientamento spazio-temporale. La malatti...

Ulteriori informazioni
Call now

A chi non è mai successo di trovarsi in una nuova situazione ma avere l’impressione di averla già vissuta? È ciò che chiamiamo déjà vu. Tecnicamente si tratta di una paramnesia, ossia di un ricordo inesatto o errato che genera la sensazione di familiarità di un'esperienza mai vissuta. Qualcosa di...

Ulteriori informazioni
Call now

La demenza colpisce il 5% della popolazione over 65 e il 30% degli over 85 e si manifesta con disturbi della memoria, e con difficoltà nel pianificare le cose e nel risolvere i problemi, difficoltà nel trovare le parole e nell’esprimersi, difficoltà di orientamento e cambiamenti della personalità...

Ulteriori informazioni

L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che nel mondo il 7-10% di tutti i bambini e gli adolescenti soffra di un disturbo mentale e che il 75% dei disturbi mentali si manifesti entro i 25 anni, con un picco di incidenza tra i 12 e i 35 anni. Il 50% dei disturbi mentali degli adulti, poi, avr...

Ulteriori informazioni
Call now

La marijuana è la prima sostanza nella sequenza di droghe usate tra gli adolescenti. Dati allarmanti questi, perché è ormai noto che esiste una forte associazione tra l'uso di marijuana (specialmente in adolescenza) ed esordio di schizofrenia in età adulta. La schizofrenia è un disturbo mentale ...

Ulteriori informazioni
Call now

“Mi hai spezzato il cuore”: non è solo un modo di dire ma, stando ad alcuni studi, stati depressivi potrebbero essere associati a importanti alterazioni cardiache.
La fibrillazione atriale è l'aritmia cardiaca più frequente. A causarla una "tempesta elettrica" nel sistema di conduzione del cuore ...

Ulteriori informazioni
Call now

Diceva Lao Tzu: “Preoccupati di cosa pensano gli altri e sarai sempre loro prigioniero”.
Spesso l'intenso bisogno di compiacere e di prendersi cura degli altri è radicato nella paura del rifiuto e/o nella paura del fallimento.
Come infischiarsene allora di cosa pensano gli altri di noi?
Punto pr...

Ulteriori informazioni
Call now

Il disturbo specifico dell´apprendimento (DSA) è un disturbo del neurosviluppo.
Il DSA può durare anche per tutta la vita. Una diagnosi e un intervento psicologico tempestivi possono però aiutare il bambino a trovare e utilizzare strategie di apprendimento compensatorie e forme di sostegno che gl...

Ulteriori informazioni
Call now

Carta dei Servizi

  • visite psicodiagnostiche
  • colloqui clinici
  • interviste, test e questionari psicodiagnostici e di personalità
  • psicoeducazione
  • sostegno
  • valutazione neuropsicologica
  • riabilitazione
  • tecniche di rilassamento
  • tecniche di respirazione
  • gestione dello stress
Ci occupiamo di prevenzione, diagnosi, valutazione, sostegno e riabilitazione delle condizioni di disagio personale e relazionale, sia in presenza che in assenza di patologie, per esempio in momenti di difficoltà emotiva, relazionale o decisionale, come un matrimonio in crisi, difficoltà relazionali in famiglia, al lavoro o con gli amici, elaborazione di un lutto, cambiamenti di vita (trasferimenti lavorativi, perdita del lavoro, inizio o fine di una nuova relazione affettiva), problemi correlati al vivere da soli o ad una gravidanza indesiderata. In tutte queste situazioni garantiamo alla persona tutta l´assistenza necessaria per facilitare e sostenere il benessere e lo sviluppo cognitivo, emotivo e relazionale del soggetto, aiutandolo a uscire dalla crisi. Invece nei casi di una patologia (come ansia, depressione, panico, fobie, disturbi alimentari, ecc.) l´identificazione precoce delle problematiche, dei fattori psicologici, personologici, familiari, relazionali, ambientali e contestuali che generano e mantengono il disturbo costituisce il primo passo per costruire un percorso di sostegno e riabilitativo specifico per la persona e chi le sta accanto. La diagnosi si basa su colloqui clinici, inventari di personalità, esami neuropsicologici e valutazioni osservative. Tutti i test e questionari diagnostici che usiamo sono standardizzati e validati scientificamente. Per la gestione clinica delle problematiche ci avvaliamo di diverse tecniche e strumenti quali colloqui clinici, tecniche di sostegno psicologico, tecniche di respirazione e di rilassamento, meditazione, mindfulness, training autogeno. Il tipo di tecniche e strumenti usati vengono adattate al contesto specifico, allo scopo della valutazione, all’età e al tipo delle problematiche. Infine interveniamo per promuovere il benessere psicofisico della persona, che si tratti di controllare l´abitudine al fumo o il peso, gestire efficacemente lo stress o le emozioni quando diventano pervasivi e invalidanti, migliorare l´autostima e il senso di autoefficacia, imparare a comunicare in maniera assertiva.   Problematiche trattate:
  • Disturbi d’ansia (disturbo di panico, fobie specifiche, ansia generalizzata, ansia da separazione, mutismo selettivo, disturbo d’ansia sociale, agorafobia).
  • Disturbi depressivi (disturbo depressivo maggiore, disturbo depressivo persistente, disturbo disforico premestruale, disturbo da disregolazione dell’umore dirompente).
  • Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione (bulimia nervosa, anoressia nervosa, binge-eating).
  • Disfunzioni sessuali (eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata, disturbo del desiderio sessuale ipoattivo maschile, disturbo del desiderio sessuale e dell’eccitazione sessuale femminile, disturbo del dolore genito-pelvico e della penetrazione).
  • Disturbi ossessivi-compulsivi (disturbo ossessivo-compulsivo, dimorfismo corporeo, disturbo da accumulo, tricotillomania, disturbo da escoriazione).
  • Disturbi correlati a eventi traumatici o stressanti (disturbo da stress acuto, disturbo da stress post-traumatico, disturbi dell’adattamento).
  • Disturbi da sintomi somatici (ansia da malattia, disturbo di conversione, disturbo da sintomi somatici, disturbo fittizzio).
  • Disturbi bipolari (disturbo bipolare I e II, disturbo ciclotimico).
  • Schizofrenia e disturbi psicotici (disturbo delirante, disturbo psicotico breve, disturbo schizofreniforme, schizofrenia, disturbo schizoaffettivo).
  • Disturbi della personalità (disturbo paranoide, schizoide, schizotipico, antisociale, borderline, istrionico, narcisistico, evitante, dipendente, ossessivo-compulsivo di personalità).
  • Disturbi neurocognitivi (delirium, Alzheimer, frontotemporale, Lewy, vascolare, trauma cranico, Parkinson, Huntington).
  • Disturbi del neurosviluppo (autismo, ADHD (deficit di attenzione/iperattività), DSA (disturbi specifici dell’apprendimento: dislessia, discalculia, disgrafia).
  • Dipendenze da sostanze (disturbi correlati all’alcool, cannabis, allucinogeni, cocaina, eroina, farmaci sedativi, ipnotici o ansiolitici).
  • Altri disturbi (disturbi del sonno-sveglia, disturbi dell’evacuazione, disturbi disociativi, disforia di genere, disturbi della condotta, disturbi parafilici)
  Valutazione neuropsicologica E’ un processo diagnostico che misura il funzionamento cognitivo e che fornisce informazioni sul comportamento, la personalità, le capacità cognitive di un individuo. La visita comprende:
  • Anamnesi personale e familiare
  • Colloquio neuropsicologico con il paziente e i familiari
  • Esame neuropsicologico
  • Somministrazione test di valutazione di attenzione, memoria, apprendimento, funzioni esecutive, abilità visuospaziali, linguaggio, prassìa, movimento, coordinazione e della velocità
  • Referto
Riabilitazione neuropsicologica In presenza di patologie che compromettono una o più funzioni cognitive e/o comportamentali, la riabilitazione neuropsicologica migliora l'adattamento funzionale del paziente al suo ambiente. 
  • Analisi e sviluppo delle capacità residue (attenzione, memoria, apprendimento, funzioni esecutive, abilità visuospaziali, linguaggio, prassìa, movimento, coordinazione, velocità)
  • Training cognitivi per il rallentamento del declino cognitivo
  • Training riabilitativo delle funzioni cognitive e comportamentali
  • Stimolazione ambientale
       

Contattaci

Contatti

Chiama ora
  • 339 190 1474

Indirizzo

Indicazioni stradali
Via San Paolo della Croce 22
20060 Liscate MI
Italia

Orari di apertura

lun:08:00–21:00
mar:08:00–21:00
mer:08:00–21:00
gio:08:00–21:00
ven:08:00–21:00
sab:08:00–21:00
dom:Chiuso
Contattaci
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.